08.12.2015 20:27

Serie B: Novara sbanca Perugia, Bari ko a Modena

Il Novara espugna Perugia, pari casalingo del Cesena con il Trapani, rilancio di Brescia ed Entella, ma soprattutto e' la giornata delle pericolanti di lusso, tutte vittoriose. Un riscatto nella giornata dell'Immacolata per squadre partite con diverse ambizioni e adesso in crisi come Ascoli (sulla Ternana), Avellino (Pro Vercelli) e soprattutto Modena, attesa dalla sfida piu' difficile delle tre contro il lanciatissimo Bari.

Occasione mancata per il Perugia, che davanti ai propri tifosi si e' vista superare nettamente dal Novara, sempre piu' lanciato verso i piani alti. La squadra di Bisoli era attesa all'ennesima prova di maturita', ma Corazza ed Evacuo si sono opposti a questo piano portando i piemontesi sul 2-0. Parigini ha provato a riaprire il match, fin quando Farago' (terzo gol per il centrocampista) e nel finale Galabinov hanno chiuso definitivamente il match sul pesante 1-4 per gli ospiti (la meta' di tutti i gol subiti nell'intero torneo fino a prima del match per i grifoni). Al Manuzzi il Trapani strappa un pareggio alla squadra di Drago nel giorno delle 600 gare da prof di Cosmi: squadre in dieci per i rossi a Raffaello e Caldara. Torna al gol Granoche e arriva la vittoria per il Modena di Crespo: l'uruguaiano realizza il 2-0 dopo il vantaggio di Nardini, con il Bari che segna nella ripresa direttamente su punizione con Sansone ma non riesce a rimontare e perde dopo quasi due mesi (ultimo ko il 17 ottobre).

L'ascolano Caturano con un gol in avvio regala tre punti alla squadra di Mangia contro la Ternana di Breda, infine al Partenio una rete di capitan D'Angelo determina la sfida contro la Pro Vercelli dopo tre ko nel giorno delle 400 gare in panchina di Tesser. Uno-due del Brescia con Geijo-Mazzitelli e Pescara colpito ed affondato gia' dopo il primo tempo. Ottavo gol per l'attaccante ex Udinese.

Un rigore trasformato da Caputo nella ripresa ha dato la vittoria all'Entella di Aglietti sul Latina regalando una classifica esaltante per la formazione ligure. Domani la giornata sara' completata da ancora quattro match (tutti alle 18.30): dopo aver fermato il Cagliari, il Como di Festa si trovera' davanti il Crotone capolista, mentre i sardi saranno di scena in una difficile trasferta a Lanciano. Mutti cerca la prima vittoria della sua gestione alla guida del Livorno contro la Salernitana, infine Di Carlo con il suo Spezia affrontera' il Vicenza, con cui da calciatore si tolse parecchie soddisfazioni.

(ITALPRESS)