Tutte le partite
Serie A
Coppa Italia
Europa League
La trentasettesima giornata di campionato, la penultima, si apre con un big match emozionantissimo: allo Juventus Stadium si sfidano Juve e Napoli. Clicca qui per seguirlo...
"Se il Real lo lascera' libero ci sara' il ritorno di Ancelotti al Milan". Silvio Berlusconi lo annuncia in un'intervista rilasciata a Napoli Tv e riportata dal sito www.milann...
"E' stata un'annata complicata, vogliamo chiuderla bene". Filippo Inzaghi vuole vincere la gara di domani a San Siro contro il Torino, l'ultima della stagione davanti al pub...
L'Inter è alla ricerca dei calciatori giusti per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione, il ds Piero Ausilio per questo ha portato a termine una missione in Brasile dove ha individuato......
Italia /
Serie A
"Mi aspetto una gara diversa rispetto a quella di Verona: voglio una squadra che giochi con piu' cattiveria e determinazione". Cosi' il tecnico dell'Empoli, Maurizio Sarri , alla vigilia del match interno con la Sampdoria, in programma domani alle...
Nessun contatto con la Sampdoria e futuro ancora da decifrare,...
"Duecento panchine in gialloblu'? E' un bel traguardo, speriamo di...
/
Champions League
Il futuro di Luis Enrique resta avvolto nell'ombra. In Spagna non danno per certa la sua permanenza, anche perche' ci sono le elezioni per il nuovo presidente del Barcellona di mezzo, ma quello in carica, Josep Maria Bartomeu, ha assicurato ieri che il tecnico asturiano rimarra' in sella, anche perche' ancora sotto contratto. "Non ho nulla da dire, penso solo alle partite da giocare - il commento di oggi del diretto interessato - Se ho parlato con la dirigenza per pianificare la prossima stagione? No. Mi concentro su quello che posso controllare, cioe' le partite. Si puo' poi programmare una stagione dal 6 giugno o dal 20 agosto, non e' un problema". Fosse per i risultati, pero', non ci sarebbero dubbi. "Non immaginavo al primo anno di arrivare a un passo del triplete - ammette Luis Enrique, che ha la Liga gia' in tasca e si gioca ora le finali di Coppa del Re con l'Athletic Bilbao e di Champions con la Juventus - uno spera sempre nel meglio ma e' anche preparato al fatto che non vada tutto bene". Non sono mancate le difficolta' ("ma c'e' stata unita' nello spogliatoio sin dall'inizio", ci tiene a precisare) e i tifosi, piu' che alla sfida contro i baschi, sono gia' con la testa a Berlino....
"Ora ci resta la finale piu' importante". Dopo scudetto e Coppa Italia, Fernando Llorente e tutta la Juventus mettono gli occhi sulla Champions League. Appuntamento a Berlino per il 6 giugno col Barcellona, "sperando di arrivare nelle migliori condizioni possibili - le parole dell'attaccante bianconero, intervistato da 'Marca' e 'Mundo Deportivo' - Sappiamo che sara' molto, molto difficile perche' affrontiamo la squadra piu' in forma del momento. Il Barca oggi, per me, e' la miglior squadra del mondo, e' a un livello stratosferico e quei tre davanti sono di un altro mondo. Ma cercheremo di fare la nostra partita". Llorente confessa che mai avrebbe immaginato una Juve in lotta per il triplete a questo punto della stagione. "L'obiettivo numero uno era vincere lo scudetto e se avessi conquistato anche la Supercoppa Italiana persa a Doha col Napoli sarebbe stata finora una stagione perfetta ma possiamo ancora raggiungere il top a Berlino - continua - Non essere favoriti un vantaggio? Non credo sia questo l'aspetto principale"....
/
Europa League
Piove sui sogni europei del Napoli e di tutta l'Italia calcistica. Dopo l'1-1 dell'andata serviva segnare e invece il gol lo trova il Dnipro che cosi' vola in finale per la prima volta nella sua storia. ...
Nonostante una partita generosa e coraggiosa, la Fiorentina non riesce a ribaltare il 3-0 subito nel match d'andata contro il Siviglia e anzi subisce una nuova pesante sconfitta al Franchi: 2-0......
Italia /
Serie B
Il Vicenza chiude terzo in classifica, il Livorno fallisce l'accesso ai play-off a differenza del Pescara, il Cittadella scivola in Lega Pro facendo compagnia alle gia' retrocesse Brescia e Varese. L'ultima giornata...
Fresco di storica promozione in serie A, il Frosinone blinda il 27enne difensore Leonardo Blanchard: per lui rinnovo fino al 2019. ...
England /
Premier League
Da Stamford Bridge non intende muoversi ma se un giorno il Chelsea ne avesse abbastanza di lui, potrebbe accettare di guidare un altro club inglese. Jose' Mourinho, tornato ai Blues nell'estate 2013...
"Raheem ha altri due anni di contratto e mi aspetto di vederlo qui per i prossimi due anni". Brendan Rodgers prova a gettare acqua sul fuoco. Ieri Aidy Ward, agente di Sterling, ha dichiarato che il suo assistito non firmera' il rinnovo nemmeno per 900 mila sterline a settimana, parole che non sono andate giu' al club tanto da cancellare l'incontro in programma per oggi proprio con Ward. "Vogliamo risolvere la situazione ma il mio approccio nei confronti del ragazzo non cambia, non c'e' nessun problema", assicura Rodgers....
Spagna /
Primera División
Dopo cinque anni, Sami Khedira dice addio al Real Madrid, chiarendo in un'intervista a 'Marca' i motivi di un controverso finale di stagione. "Mi e' stato detto chiaramente che non giochero' piu' - ha confessato...
Ernesto Valverde sara' l'allenatore dell'Athletic Bilbao anche nella prossima stagione. A otto giorni dalla finale della Coppa del Re contro il Barcellona, la societa' basca ha annunciato il rinnovo del tecnico fino al 30 giugno 2016....
Germania /
Bundesliga
Augsburg in Europa League assieme a Schalke e Borussia Dortmund, Stoccarda salvo, Paderborn e Friburgo retrocessi mentre l'Amburgo andra' allo spareggio con la terza ...
Pep Guardiola non sara' a Berlino il 6 giugno ad assistere alla finale di Champions League. Il Barcellona lo aveva invitato ma il tecnico del Bayern Monaco ha confermato oggi di aver declinato. La partita la vedra' altrove, tifera' per i blaugrana e soprattutto per Xavi, che ieri ha ufficializzato il suo addio al Barca. "Se ne va un grande - l'elogio di Guardiola - Spero che i giocatori di domani imparino da lui, io ho imparato molto dal suo amore per il calcio". Domani si gioca l'ultima di Bundesliga, nelle ultime settimane il Bayern ha mollato un po' la presa, incassando tre sconfitte di fila, e qualcuno ha storto il naso. "In Germania parla troppa gente, dovrebbero avere un po' piu' di rispetto per la squadra campione e con i suoi giocatori - la replica - Noi facciamo il nostro lavoro, il resto non e' un nostro problema"....