23.04.2015 17:08

Ibra "Possiamo fare ancora storia club"

Anche quest'anno la Champions League resta un tabu' ma Zlatan Ibrahimovic non e' tipo che sta a rimuginare troppo.

L'eliminazione nei quarti per mano del Barcellona brucia ancora ma il Paris Saint Germain ha ancora la chance per centrare il 'triplete' domestico - sarebbe la prima volta - e lo svedese non vuole lasciarselo sfuggire. Dopo la Coppa di Lega conquistata a spese del Bastia, infatti, il Psg ha la chance di vincere il campionato (e' in testa a pari punti col Lione ma con una gara da recuperare) e il 30 maggio sfidera' in finale l'Auxerre per portarsi a casa anche la Coppa di Francia. "La partita col Barcellona appartiene gia' al passato - le parole di Ibra - Ora abbiamo bisogno della massima concentrazione per i trofei che possiamo ancora conquistare, ovvero Ligue 1 e Coppa. Possiamo fare la storia di questo club se riusciamo a vincerle entrambe, dobbiamo guardare avanti".

Fondamentale sara' anche il recupero di Thiago Motta per il quale intanto suonano le sirene del Real Madrid. Stando al "Mundo Deportivo", Carlo Ancelotti ha bisogno di un'alternativa in mezzo a Kroos e Modric e lo si e' visto ieri quando, a causa della loro contemporanea assenza, ha dovuto spostare Sergio Ramos, preferendolo ai vari Illarramendi, Khedira e Lucas Silva. Ecco perche' avrebbe telefonato all'italo-brasiliano, con cui ha condiviso un anno e mezzo al Psg, per convincerlo a raggiungerlo a Madrid. L'ex interista e' sotto contratto fino al 2016.

(ITALPRESS)