23.03.2015 12:40

Uefa: approvato sistema distribuzione finanziaria

Il Comitato Esecutivo Uefa, presieduto da Michel Platini, si e' riunito a Vienna, Austria, in vista del XXXIX Congresso Ordinario che si svolgera' domani. Trovato l'accordo per un nuovo sistema di distribuzione finanziario per i club partecipanti alla Champions e alla Europa League, "con l'obiettivo di aumentare i pagamenti di solidarieta', oltre che i pagamenti per i club partecipanti alla Europa League per il trienno 2015-18.

I dettagli dell'accordo verranno presentati ai club in occasione dell'assemblea generale dell'Associazione dei Club Europei che si terra' a Stoccolma, Svezia, il 31 marzo 2015". Il numero di squadre che parteciperanno all'edizione 2016/17 della Champions femminile aumentera', con le prime 12 federazioni del ranking che potranno portare anche la seconda classificata in campionato oltre che la squadra vincitrice: in precedenza questa opportunita' era offerta solo alle prime otto federazioni nel ranking. Confermato il format delle qualifcazioni europee per i Mondiali del 2018: le 52 partecipanti Uefa (la Russia si qualifica come padrona di casa, Gibilterra non e' affiliata alla Fifa) verranno suddivise in nove gironi: sette gruppi da sei squadre, due da cinque. Le nove vincitrici dei gironi si qualificano direttamente, le otto seconde si sfidano in spareggi da cui escono altre quattro qualificate. Le gare della qualificazioni Europee si giocheranno tra il settembre del 2016 e il novembre del 2017. Gibilterra e' stata ammessa nella Carta del Calcio di Base Uefa, che adesso comprende tutte e 54 le federazioni affiliate. Approvati i regolamenti di vare competizioni, fra cui quelle di Champions, Europa League e Supercoppa 2015-18. La prossima riunione dell'Esecutivo e' in programma a Praga, il 29/30 giugno, prima della fase finale degli Europei under 21.

(ITALPRESS)