04.03.2015 18:19

Marsiglia: Bielsa "Futuro? A fine stagione vedremo"

Dopo un inizio balbettante, aveva portato il Marsiglia al primo posto della Ligue 1, poi un 2015 fin qui avaro di soddisfazioni ha complicato le cose e inevitabilmente si torna a parlare del suo futuro. Marcelo Bielsa, davanti alle critiche, resta fedele al suo personaggio e mette tutto nelle mani della societa'.

"Ho l'obbligo di dire la verita': quando ho firmato, mi hanno spiegato che dovevo firmare per due anni ma risposi che non lo avrei fatto perche' non avrei voluto poi non rispettare il contratto - racconta - Alla fine, e ringrazio la societa', siamo arrivati a un accordo per cui, alla fine della prima stagione, si esaurisce il contratto. A questo punto della mia vita, non firmo per un impegno che non posso rispettare. Conosco la grandezza di questo club e firmare un biennale mi sarebbe convenuto, perche' se mi avessero esonerato avrebbero poi dovuto pagarmi per due anni. Ma ho firmato per uno".

Detto questo, Bielsa confessa di sentirsi un po' a disagio davanti alle domande sul suo futuro. "Mi vergogno parlare di questo argomento mentre guido una squadra che da 5 partite non vince e non voglio provocare una situazione tale che andrete a chiedere al presidente perche' non mi fa un'offerta. Mi sento supportato dalla societa' anche se so che il vero supporto arriva dai risultati. E anche voi sapete che, finche' non ti caccia, la societa' ti sostiene".

A fine stagione, poi, "il club prendera' la sua decisione e agira' di conseguenza. Non ho bisogno di parlare con nessuno del contratto fino a fine campionato".

(ITALPRESS).