21.02.2015 20:20

Premier League: Burnley frena Chelsea, ManCity a valanga e ora a -5

Passo falso del Chelsea e Manchester City che si porta a -5. I Blues di Mourinho vengono fermati in casa sull'1-1 dal Burnley penultimo in classifica: vantaggio di Ivanovic al 14', poi Matic si fa espellere al 70' e gli ospiti sfruttano la superiorita' numerica trovando il gol del pari con Mee a nove minuti dalla fine.

Da segnalare la presa di posizione di Stamford Bridge contro i tifosi razzisti che martedi' scorso hanno impedito a un uomo di colore di salire sulla metro a Parigi. Diversi gli striscioni apparsi all'interno dell'impianto, fra cui uno che recitava: "neri o bianchi, siamo tutti Blue". Se la ride il Manchester City, che approfitta al meglio dell'1-1 della capolista travolgendo 5-0 il Newcastle e rosicchiando due punti in classifica. Gara sbloccata gia' dopo due minuti col rigore trasformato da Aguero e chiusa al 21', con i gol di Nasri e Dzeko. Nella ripresa si scatena David Silva (doppietta) e c'e' anche il tempo per l'esordio del neoacquisto Bony. Male invece l'altro Manchester, battuto in Galles e scavalcato al terzo posto dall'Arsenal. Herrera illude i Red Devils sul campo dello Swansea ma Ki Sung-Yong pareggia e nella ripresa Gomis firma il 2-1 che condanna Van Gaal. Ringrazia Wenger, con i Gunners che espugnano il campo del Crystal Palace 2-1: sblocca Cazorla su rigore all'8', chiude i conti Giroud nel recupero del primo tempo, inutile la rete di Murray al 94'. Un rigore trasformato da Moses al 92' regala allo Stoke il successo al Villa Park (2-1), senza reti il confronto fra Sunderland e West Browmich, il Qpr cade alla fine contro l'Hull (N'Doye all'89') dopo aver acciuffato il pari con Austin nonostante l'inferiorita' numerica maturata al 32' per il rosso a Barton.

>> Clicca qui per consultare la classifica di Premier League <<

(ITALPRESS)