"Saponara incedibile? No, ma vogliamo trattenerlo, a meno di offerte irrinunciabili...". E' in sintesi questo il pensiero di Marcello Carli, direttore sportivo dell'Empoli, in merito alle indiscrezioni......
"Quando e' arrivata la chiamata sono rimasto un po' basito, pensavo si trattasse di una semplice trattativa di mercato. Mi e' stato richiesto di trasferirmi al Napoli, ho preso un po' di tempo......
Il Borussia Dortmund e' pronto a cedere Ciro Immobile. Secondo il sito del quotidiano tedesco l'attaccante italiano e' sul mercato e la pista Napoli e' una di quelle da seguire con grande attenzione, visto che anche il giocatore sarebbe felice di indossare la maglia azzurra come ha piu' volte ripetuto negli ultimi giorni....
"L'esperienza al Borussia Dortmund non e' andata alla grande ma e' stata comunque positiva. Fare un'esperienza all'estero in un campionato difficile come quello tedesco e' stato molto importante, cosi' come confrontarsi con una squadra di campioni. L'esperienza, a prescindere dai gol e dalle presenze, e' servita e certamente rimane". Cosi' l'attaccante del Borussia Dortmund e della Nazionale, Ciro Immobile, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli....
Il Napoli fissa il prezzo per Gonzalo Higuain e lo fa attraverso Kiss Kiss Napoli, la sua radio ufficiale."In merito alle notizie diffuse da alcuni organi di informazione sulla possibile partenza..."....
Anche i tifosi del Paris Saint Germain sono passionali, ma "quelli del Napoli sono unici al mondo". Parole d'amore per i suoi ex sostenitori quelle rilasciate a "Marca" - in un'intervista concessa evidentemente prima dell'arresto del padre, coinvolto in Uruguay in un incidente in cui ha perso la vita un 19enne - da Edinson Cavani....
"E' necessario fare chiarezza sull'organizzazione dei concerti al San Paolo, su come il Comune stia gestendo questa vicenda e sul perche' questa gestione provochi molta preoccupazione". Lo scrive sul proprio sito internet la societa' del Napoli, in ansia per lo stato di salute del manto erboso dell'impianto di Fuorigrotta....
"Bentornato Pepe Reina". A scriverlo, e quindi ad accogliere ufficialmente di nuovo il portiere spagnolo nel club partenopeo, e' stato, su Twitter, il presidente Aurelio De Laurentiis....
"Questo progetto italiano mi piace molto anche perche' nella vita si cambia e si fa esperienza. Fare questa esperienza molto italiana mi dara' modo di capire cosa c'e' di migliore, cosa funziona meno e quindi di mettere a punto un progetto". Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, al suo arrivo in Lega Calcio, a Milano....
"Ci sono dei club interessati a Dries, ma al momento non posso dire nulla. Nel Napoli ci sono stati dei cambiamenti: innanzitutto e' cambiato l'allenatore e poi e' andato via anche Micheli...". ...
"Ieri sera la cena con il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e' stata costruttiva. Valdifiori? Credo che il Napoli debba ancora discutere un po' con il calciatore. Per quanto ci riguarda, noi abbiamo l'accordo. Ma deve essere d'accordo anche il giocatore stesso. Sono convinto che la soluzione finale sia Napoli per tanti motivi, su tutti perche' trovera' un allenatore che gli dara' la bacchetta di direttore d'orchestra del centrocampo azzurro". Cosi', a Radio Kiss Kiss, il presidente dell'Empoli, Fabrizio Corsi....
"Mercato? Il nostro nuovo allenatore puo' decidere cosa gli serve in base ai suoi schemi e alle sue preferenze: noi ci muoveremo seguendo le sue indicazioni. Sarri e' il giusto allenatore per..."....
"L'Empoli fara' le sue valutazioni e se dovesse trovare un accordo con qualche altro club probabilmente partiro'". Mirko Valdifiori non si sbilancia oltre sul suo futuro. Il nome del centrocampista e' stato accostato con insistenza al Napoli, specie dopo l'arrivo sulla panchina azzurra di Maurizio Sarri. "Al momento sono a casa con la mia famiglia, forse poi andro' un po' in vacanza - continua ai microfoni di 'Si gonfia la rete' su Radio Crc - Non ho mai negato che essere accostato al Napoli e' per me motivo di orgoglio, ma non ho parlato con i dirigenti e col mio procuratore di questo, occorre prima che le societa' si mettano d'accordo. Un centrocampo a Napoli con Allan, Valdifiori ed Hamsik? Sarebbe bello, sono due calciatori importanti ma non so nulla al momento circa il mio futuro". Il giocatore sarebbe pero' felice di ritrovare Sarri. "Se l'Empoli ha raggiunto certi risultati e' stato anche grazie al lavoro che il mister ha fatto nello spogliatoio. Dopo anni di gavetta Maurizio merita una piazza importante come Napoli, portare l'Empoli alla salvezza con una squadra che tutti davano per retrocessa e' stato come vincere un trofeo come la Champions League. Sarri fara' le sue valutazioni a Napoli e scegliera' il modulo adatto, c'e' tanta qualita' nella piazza partenopea e puo' utilizzare diverse soluzioni. Non gli ho fatto ancora il mio in bocca al lupo per la nuova esperienza napoletana ma l'allenatore sa che lo stimo perche' ci ha dato tanto"....
"Sarri ha fatto un grande lavoro all'Empoli, e' arrivato tre anni fa e con grande entusiasmo e' riuscito a creare un sistema di gioco che ha dato risultati fin da subito, con delle difficolta' iniziali perche' necessitava di un po' di tempo per far capire bene alla squadra il suo metodo"....
"Non so se Sarri verra' a Napoli, ho espresso la mia felicita' per lui se la notizia fosse vera. Tra lunedi' e martedi' approfondiremo il discorso allenatore, il profilo di Giampaolo potrebbe essere quello giusto. Anche De Zerbi e' un ragazzo molto bravo e promettente". Lo ha dichiarato ai microfoni di Radio Crc il presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi parlando del suo ormai ex allenatore e proiettandosi verso il nuovo. "Sarri e' una persona educata e rispettosa, sono convinto che darebbe organizzazione al Napoli. Ho una cultura sportiva che va contro i nomi, io riesco a dare una valutazione del lavoro dell'allenatore, in generale in Italia nel nostro campionato c'e' una differenza in negativo rispetto a sette, otto anni fa. Credo per esempio nel lavoro di Guardiola, e' tanto arrosto e niente fumo. L'allenatore deve metterci tanto sul campo durante la settimana, a prescindere dai giocatori che ha. La Juventus e' un esempio di organizzazione e di concentrazione da parte dei giocatori e la societa' e' professionale, e' la migliore. Dieci punti di differenza tra il club bianconero e le altre squadre e' tanto" ha detto Corsi che e' tornato su Sarri:"E' un po' ostinato nelle sue scelte ma questo e' anche una forza dell'allenatore. Anche Maurizio ha margine di errore ma e' esiguo, e' una persona preparata e attenta. La stampa parla di allenatori da marzo, mentre della quotidianita' fatta di cosa fa una squadra sul campo non ne parla nessuno. Il pubblico evidentemente ha interesse per certi argomenti ma io da uomo di calcio sarei piu' interessato per esempio al modo di gestire le squadre, di organizzare il gioco....
Una cena per capire se puo' essere l'allenatore giusto del Napoli. Ieri sera Aurelio De Laurentiis ha invitato all'hotel Vesuvio Maurizio Sarri, il tecnico dimissionario dell'Empoli. L'allenatore nato a Napoli......
"Siamo stati vicini alla vittoria finale in diverse partite, ma alla fine e' stata una stagione triste". Marek Hamsik sfoga la sua delusione in un'intervista rilasciata alla stampa del suo paese......
"Speriamo resti lui. La nostra idea, visto che ha un contratto, e' di tenerlo". Il direttore generale dell'Atalanta, Pierpaolo Marino, spera che Edy Reja, uno degli artefici della salvezza degli orobici......
Tanta emozione. Rafa Benitez non riesce a nasconderla nel giorno della conferenza stampa come nuovo allenatore del Real Madrid. Con i blancos ha firmato un contratto triennale. "Questo e' il momento piu' difficile -ha spiegato Rafa-, quando devi parlare ma non sai cosa dire. E' un giorno molto emozionante per me perche' torno a casa, si chiude il cerchio" ha spiegato l'ex tecnico del Napoli. "Prometto lavoro e dedizione, spero che le cose vadano bene e che riusciamo a vincere titoli, che la squadra giochi bene e che riusciamo a ricambiare la fiducia che ci e' stata data" ha detto Perez che ha ringraziato De Laurentiis "per avermi permesso di essere qui". Il presidente dei blancos Florentino Perez ha presentato il nuovo allenatore spiegando che "l'esigenza del Madrid di vincere sempre e' massima e il nuovo allenatore ha in mente i sogni dei madridisti visto che respira calcio e madridismo. Offre lavoro e passione per questo sport, e' un allenatore che fa del metodo la base del suo lavoro. E' un uomo della casa, avendo giocato con il Real dai 13 ai 20 anni e dopo ha allenato in diverse categorie ed e' stato secondo per un anno. Arriva al club piu' grande con un'insaziabile necessita' di vittoria. Benvenuto Rafa" l'augurio di Perez, che si e' assunto l'onere non indifferente di privarsi di Carlo Ancelotti che aveva ancora un anno di contratto e che lo scorso anno aveva vinto la tanto attesa "decima" Champions League, per puntare sul madrileno Benitez, reduce da una stagione non certo esaltante alla guida del Napoli....
Attimi di tensione domenica notte per Gonzalo Higuain e Mariano Andujar, aggrediti mentre si stavano recando ad una festa organizzata dal compagno di squadra Zuniga dopo la cena di addio a Rafa Benitez. ...
"Sono pronto, arrivo con entusiasmo". Queste le prime parole da allenatore in pectore del Real Madrid di Rafa Benitez che stamane, dopo la sconfitta con la Lazio che ha chiuso la sua esperienza al Napoli......