Arturo Vidal puo' considerarsi ufficialmente un giocatore del Bayern Monaco. Se l'accordo tra bavaresi e Juventus era dato per imminente, adesso c'e' anche l'annuncio dei campioni di Germania. ...
Fino a due giorni fa quasi strizzava l'occhio alla Juve, adesso volta le spalle ai bianconeri. Doccia fredda sul club di corso Galileo Ferraris dalla Cina: "per quanto riguarda le voci......
Mario Goetze non lascera' il Bayern Monaco. Lo assicura Pep Guardiola nel corso di una conferenza stampa a Shanghai dove i campioni di Germania affronteranno martedi' l'Inter. ...
Manca solo la firma ma Arturo Vidal sara' un giocatore del Bayern Monaco. Dopo Colo Colo, Bayer Leverkusen e Juventus, il 28enne centrocampista cileno si appresta a indossare la......
"La mia nuova destinazione e' il Manchester United. Spero che comprendiate la mia decisione. Nessuno potra' toglierci lo splendido viaggio che abbiamo fatto insieme". Lo scrive su Twitter......
Per Arjen Robben e' stata dura, durissima. Nel momento decisivo della stagione del Bayern Monaco una serie di infortuni, tutti seri, lo hanno costretto a saltare gli ultimi mesi e grandi sfide come quelle con il Barcellona in Champions League....
Tra Montella e la Fiorentina c'e' aria di divorzio. Dopo le tensioni dei giorni scorsi, l'affare si complica: l'Aeroplanino avrebbe deciso di partire per le vacanze fino al 5 luglio, ignorando l'invito......
Mehdi Benatia conclusa la prima stagione con la maglia del Bayern Monaco con il quale ha vinto solo il titolo della Bundesliga fa il punto su questa sua nuova esperienza dopo quella italiana con la maglia della Roma....
La stagione dell'Inter è finita e il club nerazzurro ha già cominciato a programmare il futuro che secondo le idee di Roberto Mancini dovrà essere in grande stile: Benatia e Cuadrado nel mirino....
Pep Guardiola non sara' a Berlino il 6 giugno ad assistere alla finale di Champions League. Il Barcellona lo aveva invitato ma il tecnico del Bayern Monaco ha confermato oggi di aver declinato. La partita la vedra' altrove, tifera' per i blaugrana e soprattutto per Xavi, che ieri ha ufficializzato il suo addio al Barca. "Se ne va un grande - l'elogio di Guardiola - Spero che i giocatori di domani imparino da lui, io ho imparato molto dal suo amore per il calcio". Domani si gioca l'ultima di Bundesliga, nelle ultime settimane il Bayern ha mollato un po' la presa, incassando tre sconfitte di fila, e qualcuno ha storto il naso. "In Germania parla troppa gente, dovrebbero avere un po' piu' di rispetto per la squadra campione e con i suoi giocatori - la replica - Noi facciamo il nostro lavoro, il resto non e' un nostro problema"....
Il Bayern Monaco vuole tenersi stretto Pep Guardiola. Il flop in Champions e le indiscrezioni dall'Inghilterra su un presunto pre-accordo col Manchester City hanno alim...
Non solo il Bayern Monaco, anche il Psg piomba su Felipe Anderson. Il brasiliano della Lazio continua a collezionare grandi club che lo seguono con interesse, perche' oltre ai campioni di Germania ...
"La finale di Champions League era uno degli obiettivi della stagione, ma adesso l'obiettivo e' vincere la Coppa". Luis Enrique rilancia e vuole il suo Barcellona campione d'Europa. Dopo la sconfitta indolore...
Vince il Bayern Monaco di Pep Guardiola, ma in finale va il Barcellona di Luis Enrique. Grande spettacolo all'Allianz Arena, con gol, grandi giocate e parate spettacolari per il 3-2 che da' ai tedeschi la vittoria......
Luis Enrique arriva al return match che vale la finalissima della Champions League con gia' oltre mezzo pass in tasca. Forte del 3-0 del Camp Nou, il tecnico del Barcellona domani sera affrontera' un Bayern Monaco che sara' costretto a fare la partita, attaccando dal primo minuto, cercando di non offrire il fianco a Messi e compagni che in contropiede non hanno certamente rivali, come ha sottolineato qualche ora prima il tecnico dei tedeschi e grande ex della panchina azulgrana, Pep Guardiola. "Si', siamo la miglior squadra in contropiede. Se l'ha detto Pep (Guardiola), accettiamo questo complimento. Come il Bayern, anche noi cercheremo di mantenere il possesso palla e creare occasioni. Non vogliamo perdere il controllo della partita: proveremo a usare le nostre armi per fare male agli avversari" dice il tecnico del Barca. "Vorremmo che il ritorno fosse il piu' simile possibile all'andata. Tutti i miei giocatori attaccheranno e difenderanno. Il Bayern e' molto pericoloso e puo' sempre segnare: scenderemo in campo con l'obiettivo di vincere. Sappiamo che il Bayern e' una grande squadra e dovremo essere al meglio per superare il turno" dice il tecnico dei catalani che poi loda Ivan Rakitic: "E' diventato un elemento chiave per noi. E' intelligente e forte fisicamente. Siamo molto soddisfatti delle sue prestazioni e di quelle di tutti i giocatori arrivati quest'anno" afferma Luis Enrique che poi conclude: "Sarebbe positivo se riuscissimo a passare in vantaggio. Ma il Bayern ha tanta qualita' e a Barcellona ci ha creato dei problemi. L'obiettivo di tutti e' raggiungere la finale". Prima del tecnico azulgrana aveva parlato Javier Mascherano. "Dovremo dimenticarci che siamo avanti 3-0 e cercare di vincere la gara. Sappiamo che stiamo facendo bene in campionato, ma se provassimo qualcosa di diverso, rischieremmo di commettere un errore" dice l'argentino. "Siamo tutti impazienti di giocare. Raggiungere la finale di Champions League sarebbe un sogno. Non siamo troppo sicuri del fatto nostro, loro faranno di tutto per superare il turno" analizza Mascherano che rivela che il Barca non stara' certo ad attendere che sia il Bayern a fare la partita. "Noi attaccheremo perche' sappiamo giocare solo cosi', e' la filosofia del club a imporcelo. Per raggiungere la finale di Berlino servira' una prova perfetta, perche' il Bayern ci mettera' di certo in difficolta'" dice. "Ogni giocatore vorrebbe disputare una gara del genere, sono sogni che si fanno da bambini. Cerchero' di divertirmi, perche' non si puo' mai sapere se si avra' un'altra occasione a questo livello". Quindi sugli avversari, aggiunge: "Non so quale formazione schierera' il Bayern, ma sono certo che loro scenderanno in campo affamati di vittoria e desiderosi di segnare. Siamo pronti a tutto e non ci lasceremo sorprendere". Per Mascherano anche domani sera l'uomo partita potrebbne essere Leo Messi. "Sono un grande fan di Messi, e' un piacere vederlo giocare. Lui e' incomparabile. Per me e' il migliore di tutti i tempi"....
Il Milan è di fronte ad una svolta che potrebbe diventare epocale, il possibile passaggio di proprietà tra Berlusconi e Mr.Bee potrebbe portare all'approdo di grandi protagonisti: si tratta Pep Guardiola per la panchina....
L'impresa e' sulla carta proibitiva ma per una squadra come il Bayern Monaco niente deve apparire impossibile. Lo 0-3 del Camp Nou pesa come un macigno sulle spalle dei bavaresi, la finale...
Settimana nera per il Bayern Monaco, anche se la sconfitta di oggi lascia il tempo che trova. Gia' campione, l'undici bavarese viene sconfitto in casa dall'Augsburg che cosi' rafforza le proprie chance d'Europa League. Guardiola non fa turnover fatta eccezione per Reina e proprio l'ex Napoli si fa espellere al 13', ma sul conseguente rigore Verhaegh calcia sul palo. In undici contro dieci, pero', la formazione di Weinzierl riesce a spuntarla comunque, grazie alla rete siglata da Bobadilla al 71'. A Moenchengladbach il Borussia mette una seria ipoteca sul terzo posto e l'accesso diretto alla fase a gironi della Champions: 3-0 al Bayer Leverkusen firmato da Kruse, Hermann e Traore' con le Aspirine che dovranno conquistarsi la fase a gironi con i play-off. Immobile parte dalla panchina ed entra al 67' quando il Borussia Dortmund aveva gia' archivato la pratica Hertha con le reti di Subotic e Durm, resta in corsa per l'Europa League il Werder che pareggia 1-1 ad Hannover: vantaggio dei padroni di casa con Stindl e pari di Junozovic. Addio Europa invece per l'Hoffenheim, le cui chance vengono spazzate via a Francoforte, dal 3-1 dell'Eintracht. Successo interno per il fanalino di coda Stoccarda che ha battuto il Mainz per 2-0 grazie ai gol di Didavi e Kostic nella ripresa. Stoccarda sempre ultimo con 30 punti; Mainz che resta a quota 37....
"Abbiamo bisogno di tutti e ora che l'obiettivo finale e' piu' vicino, e' piu' facile trovare le motivazioni. Siamo in uno dei momenti piu' dolci della stagione". Luis En...
"Sono realista, abbiamo 90 minuti all'Allianz ma ci credo io e ci credono anche i giocatori. Davanti al Barcellona sara' difficile ma possiamo riuscirci". Pep Guardiola non si ...
"Ho detto che Messi non si puo' fermare? E' cosi'. Si dovrebbe provare a coinvolgerlo il meno possibile". Pep Guardiola commenta cosi' la serata magica di Leo Messi che con u...