09.12.2015 09:33

Allegri "Non penso al sorteggio ma a Fiorentina"

"Non penso al sorteggio ma alla Fiorentina". E' categorico, Massiliano Allegri, nel suo consueto tweet pubblicato nella notte dopo la sconfitta di misura sul campo del Valencia che e' costato alla Juventus, gia' qualificata da un turno agli ottavi di finale di Champions League, il primato nel Girone D, andato al Manchester City. Il classico gol dell'ex, Fernando Llorente, ha rovinato un po' i piani dei campioni d'Italia, che, da secondi, al sorteggio dovranno temere subito avversarie di rango come Barcellona, Bayern Monaco, Real Madrid e Atletico Madrid.

La Champions pero' va in letargo e per questo il mister livornese esorta a proseguire la rimonta in campionato e a concentrarsi sui viola di Paulo Sousa, che potrebbero vestire i panni dell'outsider nella lunga ed emozionante corsa allo scudetto. "Peccato, abbiamo creato molto: non c'e' rammarico ma consapevolezza della nostra forza!", e' la frase finale del 'cinguettio' di Allegri, che lascia Siviglia con una sconfitta ma con la certezza che la 'Vecchia Signora', vice campione d'Europa, ha ancora le carte in regola per arrivare sino alla fine. In Italia come in Europa.

(ITALPRESS)