08.12.2015 18:36

Lazio: Pioli pensa 4-4-2 con Matri-Djordjevic

Meno due giorni alla trasferta francese con il Saint-Etienne, ultima gara di Europa League in cui la Lazio e' gia' qualificata da prima del Girone. Un viaggio che in molti in casa biancoceleste si sarebbero risparmiati. All'ombra del ritiro di Formello, giunto oggi al suo terzo giorno, Stefano Pioli sta pensando di tornare al 4-4-2 e puntare sulla coppia d'attacco formata da Matri e Djordjevic. Le squalifiche (Keita, Radu e Milinkovic-Savic), oltre alle necessita' di presentarsi nel migliore dei modi all'appuntamento di campionato con la Sampdoria impongono al tecnico, ancora sulla graticola e a rischio esonero, un ampio turn-over.

In porta Berisha dara' il cambio a Marchetti, in difesa Konko sostituira' Radu a sinistra ma a destra potrebbe dover fare gli straordinari Basta. A centrocampo opta una maglia Danilo Cataldi al fianco di Parolo, mentre davanti solito ballottaggio Candreva-Felipe Anderson, ma attenzione a Oikonomidis, che potrebbe fare il suo debutto dal primo minuto. Ai lungodegenti si affianca da ieri anche Ricardo Kishna. L'olandese si e' fermato ieri mattina a causa di un trauma discorsivo al ginocchio destro e non partira' per la trasferta di Saint Etienne: "Al momento e' a riposo - ha spiegato oggi Stefano Lovati, consulente ortopedico della Lazio - sapremo qualcosa di piu' preciso tra 3-4 giorni, ora e' inutile fare ipotesi".

(ITALPRESS).