11.10.2015 22:34

L'Ascoli supera 3-1 il Pescara nel posticipo

L'Ascoli di Mario Petrone ha sconfitto per 3-1 il rimaneggiato Pescara di Massimo Oddo. Al Del Duca, nel posticipo della settima giornata della serie B, i bianconeri, passati in svantaggio a seguito del gol di Lapadula, sono stati bravi a non "mollare" e a ribaltare con merito il punteggio, grazie alle reti di Perez, Giorgi e Petagna. Adesso i marchigiani sono balzati al nono posto della classifica, con 10 punti all'attivo, scavalcando fra gli altri anche gli avversari abruzzesi, fermi a quota 9.

Entrambe le squadre si sono schierate in avvio con il 4-3-1-2. Negli ospiti, oltre ai vari infortunati, assenti anche gli under 21 Verre e Mandragora. Dal primo minuto si e' rivisto Bruno, reduce da una lunga squalifica. Tutte nella ripresa le emozioni e le marcature del match. A sbloccare il risultato ci ha pensato Lapadula, al 17', con un facile tap in, dopo un assist al bacio di Caprari, bravo a infilarsi fra le maglie della difesa dell'Ascoli.

A seguire e' salito in cattedra il team bianconero. Al 24' ha pareggiato in spaccata Perez; al 38' ha firmato il sorpasso Giorgi, con un bel sinistro al volo, aiutato dalla sfortunata deviazione di Crescenzi; infine, nel recupero, ha siglato il tris dei marchigiani Petagna (dagli undici metri).

(ITALPRESS)