06.10.2015 20:25

Morata "Inizio difficile,ma miglioriamo e sono felice"

Grandi attenzioni su Alvaro Morata. Sia da parte della Juventus che della Nazionale spagnola. L'attaccante ex Real Madrid, protagonista di una grande prestazione (gol, rigore procurato e assist) contro il Bologna, e' tornato in Nazionale dopo aver saltato le ultime gare di qualificazione delle "furie rosse" per infortunio. Secondo quanto riportato dal sito del quotidiano spagnolo "Marca", la Juve avrebbe chiesto allo staff tecnico di Del Bosque di fare attenzione alle condizioni dello stesso Morata in vista delle gare con Lussemburgo e Ucraina.

Il giornale precisa che il club bianconero non avrebbe chiesto di non farlo giocare, ma di inserire negli allenamenti alcuni esercizi specifici che ne possano facilitare il pieno recupero dopo la lesione muscolare accusata nelle scorse settimane.

Intanto lo stesso Morata, sempre su "Marca", assicura di stare "molto meglio" e si e' detto felice di essere tornato in Nazionale.

"Purtroppo anche quest'anno non sono riuscito a sostenere una preparazione pre-campionato completa, ma adesso mi sento bene e sono felice di ritrovare la nazionale spagnola", ha dichiarato Morata che ha parlato anche delle difficolta' della sua Juventus in queste prime gare di campionato. "Non abbiamo cominciato nel migliore dei modi - ha ammesso l'attaccante spagnolo -, ma adesso va meglio e dobbiamo tornare a vincere in campionato come abbiamo sempre fatto. La squadra sta giocando meglio e ne sono felice".

Morata ha aggiunto di essere "contento di aver ripreso a segnare, anche se l'importante e' sempre il risultato della squadra, se poi arriva anche grazie ai miei gol e' ancora meglio". Cresciuto ed esploso con il Real Madrid, da due anni alla Juventus e ora punto di forza della nazionale spagnola, Morata sa come convivere con le pressioni. "I tifosi spagnoli sono abituati ad avere una nazionale vincente, non e' facile farlo sempre, ma tutti noi vogliamo vincere e facciamo il massimo per riuscirci - assicura l'attaccante della Juventus -. In questa squadra ci sono tanti giocatori che sono qui da poco tempo, ma c'e' sempre la stessa voglia di vincere e lo stessa mentalita' vincente di sempre".

(ITALPRESS)