23.07.2015 13:04

Neto "Buffon? Mi sento il portiere, voglio restare anni"

"Mi sento il portiere della Juventus, puo' puntare su di me per cio' che vuole e di cui ha bisogno. Sono qui per dare il massimo, allenarmi e crescere". Cosi' Neto, neo acquisto della Juventus, spiega in una conferenza stampa di non sentirsi necessariamente il secondo di un'icona come Gianluigi Buffon.

"La Juve mi ha offerto un progetto importante e per questo ho deciso di venire a Torino - ha detto l'ex viola, che indossera' la maglia numero 25 - Non sarei andato via dalla Fiorentina per altri club, voglio restare in bianconero per tanti anni".

Sul club campione d'Italia, che con Allegri ha vinto il suo quarto scudetto di fila: "Quando stavo per decidere di venire qui sentivo tante cose, le persone che avevano gia' lavorato nella Juve mi hanno raccontato dell'organizzazione, di come sono precisi. E quando vedi tutto cio' da vicini, magari non essendone tanto abituato, fa una bella impressione".

Il portiere brasiliano non entra nel merito del 'caso Salah' e ricorda come a Firenze, con Montella, "ho giocato bene nelle ultime due stagioni. Sapevo che cambiando squadra qualcosa puo' cambiare ma posso ancora crescere".

(ITALPRESS)