17.07.2015 13:37

Genoa: Tino Costa "Voglio dimostrare mie qualita' in Italia"

I primi sei mesi non sono andati come sperava, causa problemi fisici, ma ora che sta svolgendo la preparazione al meglio e' pronto a ritagliarsi un rullo di protagonista.

"E' fondamentale per me stare bene e trovare il ritmo - racconta Tino Costa, centrocampista argentino sbarcato al Genoa a gennaio dallo Spartak Mosca - Fare sacrifici non e' un problema quando raccogli i frutti la domenica e poi Gasperini e' un maestro a insegnare calcio. Voglio dimostrare le mie qualita' in Italia". A proposito di Gasperini, "conosciamo le cose che chiede il tecnico - prosegue il centrocampista argentino - La mentalita' di sviluppare gioco in verticale va costruita con la partecipazione e la disponibilita' di tutti".

"In Italia si gioca un calcio difficile, e' un campionato competitivo piu' di quanto si ritiene".

Mezza giornata di riposo intanto, la prima dopo la partenza per Neustift im Stubaital, per mla squadra. Nel pomeriggio la preparazione ripartira' presso il centro sportivo dove si stanno svolgendo le sedute sotto le direttive di Gasperini, protagonista in serata con i collaboratori dell'incontro in piazza con i tifosi. Con loro quattro giocatori, guidati da capitan Burdisso (Pandev, Lamanna e Zima), per la presentazione delle divise da gioco di Lotto Sport Italia. Domani e' invece in programma la prima uscita, la tradizionale amichevole con la rappresentativa della Val Stubai.

(ITALPRESS)