17.07.2015 10:38

Roma: Garcia "Mercato? Sono tranquillo", Totti chiama Dzeko

Il mercato della Roma stenta a decollare, i nomi che si fanno sono tanti (Dzeko, Salah, Baba) ma Rudi Garcia, da Melbourne, dove domani i giallorossi affronteranno il Real Madrid in amichevole, non fa alcun dramma.

"La strada prosegue, il lavoro dei dirigenti, soprattutto di Walter Sabatini, sta andando avanti - dice in conferenza stampa come riportato da 'romanews.eu' -. Le cose sono chiare, ci siamo espressi tutti sui posti da rinforzare, le cose a volte vanno piano piano ma almeno dobbiamo essere sicuri della qualita' dei giocatori che prendiamo. Il mercato chiude il 31 agosto, abbiamo tutto il tempo, io sono molto tranquillo".

Secondo il tecnico francese "il gruppo sta bene, lo vediamo nell'ambiente generale, fuori e dentro dal campo, e' un gruppo intelligente, sa quando deve lavorare e scherzare. Ci siamo solo adattati alle temperature e al fuso orario, quando sentiamo i nostri amici di Roma ci fa un effetto strano. Il gruppo - continua - sta bene e vive bene. Gia' l'anno scorso abbiamo affrontato in estate grandi squadre, e' sempre una preparazione di alto livello, anche se le squadre che incontreremo avranno una preparazione piu' corta. Il sorteggio della Champions e' importante, l'anno scorso avevano un girone di ferro, vogliamo fare meglio dell'anno scorso e arrivare agli ottavi. Siamo in una fase di crescita, vogliamo essere ancora piu' forti, abbiamo piu' esperienza".

Per Garcia il calcio italiano sta tornando in auge: "Tutti i risultati europei della scorsa stagione dimostrano che il calcio italiano sta tornando, lo vediamo anche nel mercato, in Italia sono arrivati anche grandi calciatori, e' sempre un termometro il mercato", conclude.

Intanto, Francesco Totti 'chiama' Dzeko: "Non sta a me convincerlo anche perche' fortunatamente c'e' gia' Pjanic che lo conosce benissimo e che gli ha parlato benissimo di Roma. Spero che sia uno dei nuovi acquisti della Roma perche' e' un top player, e' formidabile sotto porta e ci potrebbe aiutare a fare meglio dell'anno scorso".

(ITALPRESS)