13.07.2015 18:07

Lazio: Pioli sorride, in ritiro arrivano i nazionali

Quarto giorno di ritiro ad Auronzo, il clou per la Lazio pero' e' a Roma. Dove si sono consumate oggi le visite mediche per quasi tutti i nazionali che avevano usufruito delle vacanze posticipate a causa degli impegni internazionali.

In mattinata e' stato un via vai di campioni biancocelesti a far tappa in clinica Paideia. Foto, autografi e poi le visite di rito per Klose, Candreva, Lulic, Parolo, Felipe Anderson, De Vrij, Basta, Berisha e Onazi. Tutti hanno raggiunto Auronzo in serata per mettersi a disposizione di Pioli. All'appello mancano ormai solo Biglia, Cataldi e Gonzalez, che hanno iniziato le vacanze in ritardo e per questo si aggregheranno alla Lazio solo in vista della trasferta in Cina per contendere la Supercoppa alla Juventus. Assente anche Lorik Cana, che ha usufruito di una settimana di permesso aggiuntiva, probabilmente perche' in procinto di trasferirsi altrove. Intanto, sotto le Tre cime di Lavaredo, anche oggi Pioli ha spremuto i suoi in due sessioni di allenamento. I primi giorni di ritiro hanno rivelato le doti di Ravel Morrison (presto il suo contratto verra' depositato in Lega) e restituito un Keita di nuovo voglioso di riprendersi il titolo di bimbo prodigio biancoceleste.

Nell'amichevole di ieri contro l'Auronzo, il catalano ha addirittura segnato un quattro gol mostrando un bel feeling con l'inglese: "Dobbiamo fare queste partite a duemila perche' servono ad allenarci e preparare al meglio i prossimi impegni. Io continuero' a lavorare sempre con entusiasmo e forza, speriamo bene", ha spiegato Keita a Lazio Style Radio.

"Morrison? E' un grandissimo giocatore, e' facile trovarsi bene quando si gioca con simili talenti". La prossima amichevole ci sara' dopodomani contro la Selezione top 11 Cadore. In parallelo, procede a fari spenti il mercato, con la societa' che dopo aver snellito la rosa di tanti esuberi ora sta lavorando per mettere a disposizione di Pioli i rinforzi giusti entro il 20 luglio. Sembra questione di giorni la fumata bianca per Milinkovic-Savic, mentre per Jordy Clasie e' uscito allo scoperto il Sounthampton: "Clasie e' uno dei giocatori sulla nostra lista per sostituire Morgan Schneiderlin - le parole del tecnico dei Saints, Ronald Koeman, riportate da Sportsmole - E' un buon giocatore, giovane, olandese e pronto per fare il passo in avanti e mostrare le sue qualita' a un livello piu' alto rispetto a quello che c'e' in Eredivisie". L'olandese del Feyenoord arriverebbe comunque per sostituire Biglia.

(ITALPRESS)