13.07.2015 15:45

Arsenal: Wenger gela Juve "Ozil non e' in vendita"

Niente da fare per la Juventus, Mesut Ozil e' e restera' all'Arsenal. Lo garantisce il manager dei Gunners, Arsene Wenger, intervistato prima della partenza per la tourne'e asiatica.

"Ozil e' un nostro giocatore, rimarra' un nostro giocatore e vuole rimanere un nostro giocatore - dice perentorio Wenger -. Si preannuncia una grande stagione per lui perche' ha avuto una partenza difficile lo scorso anno ma nella seconda parte e' stato molto importante. Sono fiducioso perche' ha grandi qualita', ora conosce i ritmi del calcio inglese ed e' anche migliorato difensivamente. Lavora duro e quando attacca e' un top player".

Chiarita la posizione sul trequartista tedesco che piace tanto a Massimiliano Allegri, Wenger commenta l'imminente passaggio di Raheem Sterling al Manchester City e la faraonica campagna acquisti del Manchester United: "Sterling e' un buon acquisto per il City - spiega -. Costoso, ma buono. Non lo abbiamo mai preso in considerazione perche' occupa una posizione in cui siamo coperti. Abbiamo Walcott, Chamberlain, Sanchez, Wilshere, Gnabry". E sullo United: "Non erano certo felici di aver chiuso il campionato al quarto posto e cosi' volevano rispondere. Hanno fatto acquisti interessanti, penso a Schweinsteiger e Schneiderlin".

E l'Arsenal? "Dipende. Finche' il mercato sara' aperto potremo fare qualcosa", sottolinea.

(ITALPRESS)