30.06.2015 14:35

Lazio: Zoff "Ottima squadra, puo' vincere la Supercoppa"

"Il calcio in difficolta'? Io ne sono fuori. La Lazio? Puo' vincere la Supercoppa". Cosi', ai microfoni di "La Lazio siamo noi", Dino Zoff.

"Quello che sta accadendo nel mondo del calcio mi crea difficolta' perche' fa male allo sport e a chi crede nei valori dello stesso. Qualche anno fa ci fu la possibilita' di un mio inserimento nella Federazione, poi non se ne fece piu' nulla, a distanza di tempo aggiungo che e' stato meglio cosi. Il calcio sta cambiando, in alcuni settori e' gia' definitivamente mutato", ha detto Zoff.

"La Nazionale? Una volta era motivo di vanto e una vetrina per chi grazie all'Italia aveva la possibilita' di mettersi in mostra in campo internazionale. Ora non e' piu' cosi'. Gli oriundi in azzurro? D'accordo ma non troppo. Ci dovrebbe esser un limite, non si puo' esser equiparati a calciatori italiani per un bis o tris-nonno. il dopo-Buffon? Sirigu e Perin su tutti, aspettando la crescita dei giovani portieri", ha proseguito l'ex ct azzurro.

"La Lazio? Un'ottima squadra, grande protagonista dello scorso campionato per merito di Pioli e della qualita' della rosa. Sara' difficile migliorarla in sede di mercato, comprare tanto per comprare non serve a niente. La Supercoppa? Pronostico assolutamente aperto. La Lazio se la puo' giocare alla pari come ha fatto in finale di Coppa Italia, con quel pizzico di umilta' ed esperienza onde evitare di ripetere alcuni errori. I bianconeri hanno gia' effettuato nuovi grandi acquisti, ma hanno perso tanto con gli addii di Pirlo e Tevez. Sara' sfida aperta", ha concluso Zoff.

(ITALPRESS)