21.06.2015 19:01

Atalanta: Zappacosta "Bilancio ok ma potevamo fare meglio"

E' stato uno dei protagonisti della stagione dell'Atalanta (29 presenze e 3 gol) al suo esordio in serie A ma per Davide Zappacosta, che l'11 giugno ha compiuto 23 anni, non e' ancora il momento di godersi il meritato riposo, visto che assieme a Daniele Baselli e Marco Sportiello, e' impegnato negli Europei Under 21.

Sul sito ufficiale del club bergamasco e' apparsa oggi una sua intervista, letta in settimana in esclusiva dagli iscritti alla newsletter della societa' nerazzurra.

Queste in sintesi le dichiarazioni di Zappacosta.

"Il campionato appena concluso? Il mio bilancio e' positivo, anche se credo che la nostra squadra meritava qualcosa di piu': potevamo fare meglio. A livello personale e' stato un anno importante per me e mi ritengo abbastanza soddisfatto di quanto fatto, anche se so che si puo' sempre migliorare", ha detto il difensore atalantino.

"Il primo anno in A? Sinceramente non mi aspettavo di giocare cosi' tanto. Venivo da campionati in Lega Pro e serie B con l'Avellino e quando sono arrivato dovevano valutarmi; invece l'Atalanta mi ha dato subito fiducia e mi sono ritrovato a giocare una trentina di partite", ha proseguito Zappacosta.

"Momenti da ricordare? A livello personale penso al giorno del mio primo gol in serie A, nella partita pareggiata 2-2 a in Liguria contro il Genoa: davvero una sensazione stupenda. Il momento piu' bello pero' e' stato quando abbiamo vinto a Palermo, una partita fantastica, decisiva per la nostra permanenza nella massima categoria", ha concluso il difensore dell'Atalanta e della Nazionale under 21.

(ITALPRESS)