31.05.2015 22:52

Fiorentina batte Chievo 3-0 e chiude al 4^ posto

Cinque vittorie nelle ultime cinque gare per chiudere al meglio la stagione e per il terzo anno di fila, complice anche il ko del Napoli, Montella porta la Fiorentina al quarto posto. Si chiude col 3-0 sul Chievo firmato da Ilicic, Bernardeschi e Badelj l'annata dei viola. Pass per la fase a gironi di Europa League in tasca e ora attenzione concentrata sul futuro del tecnico gigliato, che nei prossimi giorni incontrera' la proprieta'. Futuro che in casa Chievo e' gia' definito: avanti con Maran per un progetto che anche oggi, nonostante la sconfitta, ha dimostrato di poter avere delle belle prospettive.

Pizarro va in panchina, in regia c'e' Badelj, Vargas e' preferito a Pasqual sulla sinistra mentre davanti e' confermato il tridente con Salah, Gilardino e Ilicic. Tra infortuni e squalifiche, Maran punta su Dainelli-Sardo coppia centrale, in mezzo al campo Izco e Cofie mentre Pellissier vince il ballottaggio con Meggiorini per affiancare Paloschi. Avvio spumeggiante dei viola, trascinati da un ispirato Salah che gia' al 5' offre a Ilicic la palla del vantaggio ma la conclusione dello sloveno e' debole. Contenuta la sfuriata della Fiorentina, il Chievo prova a guadagnare metri, ha pure una bella occasione con Botta (tiraccio da ottima posizione) ma al 12' va sotto: Borja Valero apre sulla sinistra per l'indiavolato Salah, palla in mezzo e Ilicic, pur non calciando benissimo, beffa Bizzarri.

Nonostante l'uscita prematura per infortunio di Salah a meta' primo tempo (standing ovation per l'egiziano e dentro Bernardeschi), la Fiorentina resta ampiamente padrona del campo, con Ilicic e Mati Fernandez a far ammattire i gialloblu'. Biraghi a sinistra e Pellissier e Paloschi a battersi davanti sono gli unici sussulti dell'undici di Maran, anche se nel finale di tempo la Fiorentina va un po' in sofferenza e rischia in un paio di situazioni. Ripresa che si apre con entrambe le squadre piuttosto lunghe e gigliati che vanno a sbattere contro Bizzarri, bravo a salvare su Ilicic prima e Gilardino e Bernardeschi poi.

Il Chievo, pero', non sta a guardare e l'eterno Pellissier scalda le mani a Tatarusanu e poco dopo, al 15', vede un bel diagonale al volo infrangersi sul palo. L'espulsione per doppio giallo di Cofie a meta' secondo tempo frena pero' la rincorsa degli uomini di Maran e la Fiorentina chiude i conti con Bernardeschi, che sul tiro di Mati Fernandez respinto da Bizzarri mette dentro da due passi. Nel finale ancora una chance per Gilardino prima del tris siglato da Badelj.

(ITALPRESS)