17.05.2015 21:22

Esteri: Messi regala Liga al Barça, United no sorpasso

Ecco i risultati dei più importanti campionati europei di questo fine settimana: Liga spagnola e Premier League con il Barcellona che ha ormai vinto il campionato e il Manchester che ha fallito l'aggancio.

LIGA

L'assalto al triplete comincia ufficialmente: Luis Enrique, dopo la Liga conquistata questa sera contro Simeone con un turno d'anticipo, adesso puo' concentrarsi sugli altri due appuntamenti con la storia. Il 30 maggio c'e' in ballo la Coppa del Re contro l'Athletic Bilbao, sei giorni dopo affrontera' la Juventus a Berlino, con il sogno Champions League. Il triplete, cosi' come per i bianconeri, e' possibile. Niente da fare quindi per Ancelotti: non e' bastato il 4-1 all'Espanyol (a segno anche Marcelo) e il Real, dopo la delusione Champions, concludera' la stagione senza nuovi titoli in bacheca e il futuro del tecnico emiliano e' tutto da valutare. Certo della qualificazione alla prossima Champions League l'Atletico Madrid, sara' lotta fino all'ultimo istante per l'ultimo posto che vale la qualificazione ai preliminari: il Valencia non va oltre l'1-1 casalingo con il Celta Vigo, mentre il Siviglia - che in Champions potrebbe andare anche battendo il Dnipro in finale di Europa League dopo aver eliminato la Fiorentina - batte in rimonta 2-1 l'Almeria con la doppietta di Iborra e si piazza a un solo punto dal Valencia. Vittoria casalinga nel finale per il Villarreal (2-1 al Malaga), clamorosa rimonta da 0-2 a 2-3 per l'Athletic Bilbao in casa dell'Elche. Tolto il Cordoba gia' retrocesso e battuto dal Rayo Vallecano, ultimi 90' di fuoco per la zona salvezza: tra Granada (3-0 a San Sebastian), Deportivo La Coruna (2-0 al Levante), Almeria (ko appunto a Siviglia) ed Eibar (1-1 in casa del Getafe) due sono di troppo.

>>> Clicca qui per consultare la classifica di Liga spagnola <<<

PREMIER LEAGUE

Il Manchester United manca il sorpasso al terzo posto: all'Old Trafford 1-1 con l'Arsenal (che deve anche recuperare la partita con il Sunderland) nel posticipo della 37^ giornata di Premier League. Avanti con Herrera al 30', lo United si e' fatto del male da solo con l'autogol di Blackett all'82'. Arsenal a quota 71, restano due i punti di vantaggio sui Red Devils.

Il Manchester City cala il poker in Galles e si assicura il secondo posto che vale la qualificazione diretta alla prossima Champions League: 4-2 in casa dello Swansea con la doppietta di Yaya Toure' e i sigilli di Milner e Bony. Domani West Bromwich-Chelsea.

>>> Clicca qui per consultare la classifica di Premier League <<<

(ITALPRESS)