21.03.2015 16:02

Milan: la strategia per arrivare a Piatti

Una strategia complessa, ma forse l'unica in grado di portare a Milano un vero top player nella prossima stagione.

E' il piano a cui sta lavorando la dirigenza del Milan, e vede coinvolti il magnate thailandese Bee Taechubol e il fondo d'investimento maltese Doyen Sports. Sono questi infatti i principali investitori che potrebbero entrare in società a partire dalla prossima stagione.

Il fondo Doyen Sports non solo appoggia Bee Taechubol, ma è lo stesso che ha sorretto Peter Lim nella scalata alla conquista del Valencia e ha contribuito all'ottima campagna acquisti della squadra iberica.

Tra i vari Paco Alcacer e Rodrigo, Andre Gomes e Otamendi, c'è un giovane talento che si sta mettendo particolarmente in mostra con la maglia valenciana: Pablo Piatti, detto El Plumero (il piumino) per la sua velocità, che ha collezionato 22 presenze condite da 7 gol e 8 assist nella Liga di quest'anno.

Il suo contratto scade nel 2016 e quindi probabilemente partirà da Valencia in estate. Il giocatore è legato alla Doyern, e se il fondo monetario dovesse sbarcare a Milano è probabile che lo faccia anche Piatti, il più abbordabile tra i top player in questa finestra estiva.

Elio Errichiello