21.02.2015 22:07

Colpo Malaga al Camp Nou, Barca ko dopo 11 vittorie

La cavalcata del Barcellona si interrompe contro il Malaga. Risultato a sorpresa al Camp Nou dove la formazione di Gracia riesce a battere i blaugrana per 1-0.

Decisivo il gol di Juanmi al 7', col Barca che vede cosi' interrompersi una striscia di 11 vittorie fra Liga e Coppa del Re. E domani il Real Madrid di Ancelotti puo' riportarsi a +4. "Puo' anche essere stata una sconfitta meritata - il commento di Luis Enrique - Nel primo tempo abbiamo fatto piu' o meno bene e loro hanno approfittato di un errore, nella ripresa non abbiamo mostrato il nostro meglio, ne' a livello di squadra che individuale. Ci sono mancati equilibrio, pazienza ed efficacia, spero sia stato solo un incidente di percorso".

Il tecnico, pero', assolve Dani Alves, il cui errore e' di fatto costato la sconfitta: "gli errori, come le sconfitte, sono di tutti, giocatori e soprattutto allenatore. Le sconfitte sono dolorose e si fa fatica a superarle ma abbiamo una grande sfida fra tre giorni", il riferimento all'andata degli ottavi di Champions contro il Manchester City. Tutto facile per l'Atletico Madrid che in poco piu' di un quarto d'ora mette in archivio la pratica Almeria. Al 13', infatti, Mandzukic realizza il rigore dell'1-0, quindi al 20' ed al 29' fornisce l'assist vincente a Griezmann che realizza una doppietta fissando il punteggio sul definitivo 3-0. Grazie ai tre punti conquistati i campioni di Spagna si portano al terzo posto a quota 53. Continua il sogno Champions del Valencia, che sul campo del Cordoba centra la terza vittoria di fila. Gomes porta in vantaggio la squadra di Espirito Santo, Ghilas pareggia su rigore ma ci pensa Piatti a chiudere i conti per il definitivo 2-1.

>> Clicca qui per consultare la classifica della liga spagnola <<

(ITALPRESS)