05.01.2015 11:24

Liga: cadono Real e Barcellona

Il Real Madrid perde nel pomeriggio in casa del Valencia perdendo l'imbattibilita' dopo 22 gare, ma il Barcellona non riesce ad approfittare della situazione nel match serale per superare in classifica proprio i blancos e portarsi in vetta alla graduatoria.

La squadra di Ancelotti, campione d'Europa e del mondo in carica, perde 2-1 in casa del Valencia dopo essere passata in vantaggio al 14' grazie a un calcio di rigore trasformato da Cristiano Ronaldo. I padroni di casa non mollano, al 47' Gomez colpisce il palo, ma nella ripresa arrivano i gol. Al 7' destro da fuori area di Barragan e la deviazione di Pepe beffa Casillas per l'1-1. Al 20' e' Otamendi a svettare in area di rigore e a segnare, di testa, il gol del definitivo 2-1. Il Real, comunque, deve recuperare la partita contro il Siviglia.

Nel posticipo della 17esima giornata della Liga, infatti, il Barca e' stato sconfitto di misura a San Sebastian dal Real Sociedad a causa di un autogol di Jordi Alba ad inizio match. Luis Enrique aveva lasciato Messi e Neymar in panchina, inserendoli all'inizio della ripresa, ma la squadra di casa riesce a contenere i blaugrana. Il Real Madrid di Ancelotti resta dunque al primo posto con 39 punti, seguito da Barcellona e Atletico Madrid a 38.

CLASSIFICA: Real Madrid 39 punti; Barcellona, Atletico Madrid 38; Valencia 34; Siviglia 33; Villarreal 31; Malaga 30; Eibar 23; Celta Vigo, Espanyol, Rayo Vallecano 20; Athletic Bilbao 19; Real Sociedad 18; Getafe 17; Deportivo La Coruna, Almeria 16; Levante 15; Granada 13; Cordoba, Elche 11.

Real Madrid e Siviglia una gara in meno

(ITALPRESS)