04.01.2015 12:36

Russia: Ucciso un giovane giocatore dell'Anzhi

Un giocatore dell'Anzhi e' stato ucciso in un agguato a colpi di mitragliatrice. A renderlo noto e' stato lo stesso club. Si tratta del centrocampista ventenne Gasan Magomedov.

Il giovane era a bordo di un'auto vicino alla sua abitazione, in un villaggio del nord del Caucaso, quando e' stato raggiunto da una raffica di proiettili sparata da una mitragliatrice. Nulla da fare per il calciatore che e' morto mentre lo stavano trasportando in ospedale. Non si conoscono ancora gli autori e le motivazioni dell'agguato.

L'anno scorso Magomedov aveva debuttato nel campionato giovanile e quest'anno giocava nella squadra riserve nella zona del torneo "Sud" di seconda divisione. Il 17 gennaio Hasan avrebbe compiuto 21 anni. "Il club - si legge nella nota - esprime le piu' sentite condoglianze ai familiari. "Siamo addolorati - dichiara il Direttore Generale dell'Anzhi Sergei Korablyov - insieme a tutti i cari. Spero che la polizia riesca a trovare rapidamente gli assassini perche' abbiano la giusta punizione".

(ITALPRESS).