15.11.2014 12:56

Grecia esonera Ranieri, addio dopo test con Serbia

Adesso c'e' anche l'ufficialita': Claudio Ranieri non e' piu' il ct della Grecia. La Federazione di Atene ha annunciato che l'esonero del tecnico romano e' stato deciso in un incontro con lo stesso allenatore che si e' svolto "in un buon clima. Ma non c'era altra opzione che rescindere il contratto".

Ranieri aveva firmato lo scorso luglio un biennale da 1,6 milioni di euro, la nota della Federazione non rivela l'ammontare dell'indennizzo ma assicura che e' "molto meno" di quanto avrebbe dovuto versare all'ormai ex ct. Per quanto riguarda il successore, nonostante le voci dalla Germania su un accordo verbale gia' raggiunto con Giovanni Trapattoni, la Federazione nega che sia stato individuato il nuovo ct, sottolineando che "c'e' tutto il tempo necessario" visto che la prossima gara di qualificazione a Euro2016 sara' a marzo contro l'Ungheria. Martedi', per l'amichevole con la Serbia, al timone ci sara' ancora Ranieri che chiude cosi' la sua breve esperienza ellenica.

Arrivato lo scorso luglio al posto di Fernando Santos, che aveva condotto la Grecia ai quarti a Euro2012 e poi agli ottavi al Mondiale, l'ex allenatore di Juve, Roma e Inter aveva raccolto appena un punto nelle prime quattro gare di qualificazione ai prossimi Europei, perdendo in casa - senza segnare nemmeno un gol - contro Romania, Irlanda del Nord e ieri Far Oer.

(ITALPRESS)