13.10.2014 23:28

Italia: Decide Pelle', azzurri vincono di misura a Malta

L’Italia supera Malta per 1-0 grazie ad una rete di Graziano Pellè al termine di una gara brutta ma vincente che regala agli azzurri la terza vittoria consecutiva.

Il massimo con il minimo sforzo. L'Italia vince a Malta di misura grazie ad una rete di Pelle' al 23', evidenziando ancora qualche problema nel gioco come gia' visto venerdi' scorso a Palermo contro l'Azerbaijan. La terza vittoria in altrettante gare di qualificazione permette comunque agli azzurri di restare in testa a punteggio pieno nel girone H, in compagnia della Croazia. Per il ct Conte, invece, la quarta vittoria di fila da quando e' ct, un record. Dopo una prima fase di studio, la prima occasione del match e' di marca maltese: al 15' Failla si presenta al tiro che finisce di poco a lato. Gli azzurri faticano a trovare spazio, ma al 18' vanno vicini al gol con Pelle' che di testa finalizza un cross di Pasqual ma la traversa dice di no. Poi sul successivo corner Chiellini colpisce il palo esterno. Il gol e' nell'aria ed arriva al 23' con l'esordiente Pelle'. Pasqual crossa dalla sinistra, Bonucci incorna di testa ma Hogg respinge e sul rimpallo si avventa l'attaccante del Southampton che mette in rete. Passano 4' e Malta resta in dieci per l'espulsione (contestata) di Mifsud, reo di un fallo giudicato cattivo dall'arbitro su Florenzi. Con i maltesi in dieci si abbassa ancora di piu' il ritmo del gioco.

Nella ripresa, Italia subito vicina al raddoppio: dopo pochi secondi Candreva scheggia la traversa. All'8' ancora Italia con Verratti che crossa ma Immobile tutto solo manda di testa sulle braccia del portiere. Conte prova a cambiare la squadra: dentro Aquilani e Giovinco, con quest'ultimo che si mette subito in evidenza con alcune conclusioni da lontano, ma gli azzurri si complicano la vita al 28' quando restano in dieci per il rosso a Bonucci, reo di aver commesso fallo sull'ultimo uomo Schembri, che aveva approfittato di una indecisione a centrocampo. Fuori Pelle' dentro Ogbonna, ancora Giovinco prova a chiudere il match e ci tenta fino al 91' ma il palo gli nega la gioia del gol anche se gli azzurri tornano comunque a casa con una vittoria.

(ITALPRESS)