29.07.2014 11:17

Benitez: “Nessun caso Callejon”

Il tecnico del Napoli, Rafa Benitez, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro di Dimaro spiegando che non c’è alcun problema con Callejon, Behrami e Dzemaili.

RITIRO - L'allenatore del Napoli ha parlato nella conferenza stampa di fine ritiro a Dimaro, dichiarandosi soddisfatto per il lavoro della squadra che, secondo Rafa Benitez, sta rispondendo al meglio ai carichi di lavoro: “La squadra ha reagito bene al lavoro che abbiamo fatto durante questo ritiro, mettendo in pratica in occasione delle amichevoli quello che avevamo provato. Sono contento di aver visto in campo gente come Gargano, Dumitru, Vargas, Koulibaly e Michu”.

PROBLEMI - I problemi con Behrami e Callejon, a dire di Benitez, sono una pura invenzione dei giornalisti: “Ho sentito che molti hanno parlato di un caso Behrami e di uno Callejon, si è voluto creare un po' di casino. Non è vero niente, Behrami è uscito su mia autorizzazione, avevamo tanti centrocampisti in campo e gli ho detto che poteva restare a fare cross o andare via, così si è tolto la pettorina. Callejon è un giocatore che ho voluto io al Napoli, gli è mancata solo un po' di intensità ma niente di grave. E' arrivata un'offerta importante per lui, ma abbiamo detto di no”.

ROSA - Benitez ha poi parlato della forza della rosa a sua disposizione: “Considero la rosa più forte rispetto a quella dello scorso anno perchè abbiamo a disposizione giocatori come Mesto, Zuniga, Hamsik e Maggio che nella scorsa stagione sono stati a lungo assenti. E' bello anche vincere 1-0, ma preferisco tornare a casa con punteggi più rotondi perchè mi piace attaccare. Chiaro però che ci vuole equilibrio con la fase difensiva. Penso che comunque bisogna dare un po' di libertà ai giocatori in campo”.

NUOVI - I nuovi acquisti sono Koulibaly e Michu: “Michu ha fatto tante reti giocando in più ruoli, adesso deve solo conoscere meglio i suoi compagni di squadra ed il nostro gioco. Koulibaly mi ha sorpreso, attento in campo, sa già l'ìtaliano. Il suo ambientamento sarà più veloce. Aspetto con ansia anche il ritorno di Higuain, dovrebbe essere nuovamente con noi il 4, ma penso che arriverà il 2 perchè non vede l'ora di cominciare la nuova stagione”.

CAPITANO - Benitez ha poi parlato di Marek Hamsik: “L'ho visto molto bene in questo periodo, Marek ha capito che deve essere sempre un passo avanti rispetto ai suoi compagni di squadra. Ho notato che vuole farlo anche in campo durante le partite, è positivo. Rafael ha recuperato bene dal suo infortunio, Zuniga sta lavorando con Mertens a Napoli, è un giocatore che può occupare diversi ruoli”.

CALCIOMERCATO - Per concludere Benitez ha parlato del calciomercato: “Qualche nome uscirà sicuramente dal mercato, ancora manca più di un mese. Il 10% dei nomi che sono usciti sono veri, gli altri no. E' vero che parlavo con Mascherano, ma già si parlava di accordi e cifre senza che in verità ci fosse niente di concreto. Sono in contatto con Bigon, aspettiamo e vediamo. Dovremo acquistare il giocatore più adatto alla nostra mentalità di gioco. Pandev? Goran è un grande giocatore, vediamo cosa succederà. Ci sono squadre che comunque hanno in rosa 4-5 attaccanti...”.

di Nicola Mirone