14.06.2014 10:19

Cile – Australia 3-1: la Roja vola con Sanchez

Il Cile batte per 3-1 l’Australia al termine di una gara molto divertente passando in vantaggio con Sanchez e Valdivia che segnano due gol in 14 minuti poi Cahill accorcia le distanze e al 92’ Beausejour chiude i conti.

IL MATCH - Cile – Australia è stata la prima gara dei Mondiali 2014 a giocarsi durante la notte italiana, gli spettatori però, nonostante l’orario, non hanno avuto modo di abbandonarsi agli sbadigli perché Cile e Australia hanno dato vita ad una gara molto divertente e combattuta. Nonostante il risultato infatti la partita è stata in bilico per 91 minuti, fino a che Beausejor non ha realizzato il 3-1.

LE RETI - A sbloccare la partita ci ha pensato lui, Alexis Sanchez, attaccante del Barcellona che al 12’ si è trovato a tut per tu con un portiere grazie ad un rimpallo fortunato. Dopo due minuti arriva il 2-0 di Valdivia che con un gran sinistro allunga le distanze per il Cile. L’Australia appare in bambola, incapace di reagire, tanto che anche Edu Vargas va molto vicino al gol vedendosi respingere da Wilkinson sulla linea un gol già fatto.

I RESPONSI- L’Australia trova però il modo di reagire trovando la rete di testa con Cahill che rimette tutto in discussione perché i Socceroos si rimettono in carreggiata cominciando a macinare gioco. Al 60’finisce la partita di Arturo Vidal, costretto ad uscire perché non ha ancora nelle gambe i 90 minuti e il suo inevitabile calo alla distanza dimostra che la forma migliore sia ancora lontana.

Tabellino:

Cile-Australia 3-1

Reti: 12′ Sanchez (C), 14′ Valdivia (C), 35′ Cahill (A); 93′ Beausejour (C).

Arbitro: Noumandiez Doue 6.
Ammoniti: Aranguiz (C), Cahill, Jedinak, Milligan (A).
Note: angoli 3-1. Rec.: pt 2′, st 4′.

di Nicola Mirone