Tabellino » Diretta scritta Scontri diretti
Inter domenica, 8. dicembre 2013
20:45
Parma
3:3
Gol
0 : 1 Info sui gol nella Ticker Nicola Sansone 11. / Tiro di destro  (Marco Marchionni)
1 : 1 Info sui gol nella Ticker Rodrigo Palacio 44. / Tiro di destro  (Jonathan)
1 : 2 Info sui gol nella Ticker Marco Parolo 45. / Tiro di destro
2 : 2 Info sui gol nella Ticker Rodrigo Palacio 54. / Colpo di testa  (Ricardo Álvarez)
3 : 2 Info sui gol nella Ticker Fredy Guarín 56. / Tiro di destro  (Rodrigo Palacio)
3 : 3 Info sui gol nella Ticker Nicola Sansone 59. / Tiro di destro

90'
Riassunto fine partita
Partita con i fuochi d’artificio allo stadio San Siro. Il Parma passa in vantaggio con Sansone. Il suo goal viene raggiunto (a fatica) da Palacio. Neanche un minuto e il clamoroso errore di Handanovic regala a Parolo il goal del nuovo vantaggio. Nel secondo tempo ancora Palacio pareggia e, dopo un solo minuto, Guarin ribalta le sorti dell’incontro. Alla fine ci pensa ancora Sansone a fissare il parziale sul 3-3. Dallo stadio San Siro di Milano è davvero tutto. Vinicio Marchetti vi augura buon calcio.
90'
Fine della partita
90'
Cambiasso e Belfodil, all'ultimo istante, trovano la prodigiosa parata di Mirante. Il parziale non cambia.
90'
Saranno 3, intanto, i minuti di recupero.
90'
Sul remake dalla bandierina è Cambiasso a recuperare e a far ripartire l'azione interista.
90'
Ancora angolo per il Parma, ancora un inesauribile Biabiany mette in grande difficoltà la difesa dell'Inter. Sul corner Campagnaro rimette in angolo.
88'
Sostituzione per Inter -> Saphir Taïder
88'
Sostituzione per Inter -> Fredy Guarín
87'
Sostituzione per Parma FC -> Aleandro Rosi
87'
Sostituzione per Parma FC -> Nicola Sansone
86'
Reclamano il rigore i giocatori del Parma. La palla termina in angolo. Sulla battuta la respinta della difesa dell'inter è sicura.
85'
Ottima occasione sul piede di Biabiany ma l'attaccante non concretizza come dovrebbe.
83'
Sostituzione per Parma FC -> Amauri
83'
Sostituzione per Parma FC -> Antonio Cassano
82'
Acquah tira e Handanovič smanaccia con tantissima paura. Il portiere neroazzurro stasera appare davvero insicuro.
81'
Cartellino giallo per Mateo Kovačić (Inter)
Ammonito Kovačić per fallo tattico.
81'
Calcio d'angolo per l'Inter, interessante l'iniziativa di Nagatomo. Sul cross l'azione sfuma.
80'
Fallo di Palacio su Gobbi, l'arbitro grazia l'attaccante anche in questo caso.
78'
Mazzarri manda in campo Belfodil. Il tecnico vuole portare a casa i tre punti.
77'
Sostituzione per Inter -> Ishak Belfodil
77'
Sostituzione per Inter -> Jonathan
76'
Ancora una sbandata incredibile da parte della difesa dell'Inter. Solo la fortuna, questa volta, salva la porta dell'Inter.
75'
Gran destro di Kovačić con il pallone che esce di un mestro alla destra della porta di Mirante.
74'
Nel Parma da segnalare, sicuramente, la prestazione di Parolo. Goal a parte, il giocatore ha mostrato la solita qualità e quantità.
73'
Il cross di Nagatomo per Palacio viene bloccato con sicurezza dal portiere Mirante.
71'
Esce uno stanchissimo Zanetti che, probabilmente, non ha ancora i 90 minuti nelle gambe.
70'
Sostituzione per Inter -> Yuto Nagatomo
70'
Sostituzione per Inter -> Javier Zanetti
69'
Palacio commette fallo in attacco spingendo Lucarelli a terra. Ci sono i fischi del pubblico del Meazza.
67'
Colpo di testa di Alvarez ma, l'argentino, mette il pallone sul fondo e l'azione sfuma.
66'
Duro fallo di Guarin su Lucarelli, neanche questa volta il giocatore viene sanzionato col giallo.
64'
Pallonetto di Cassano col destro, la conclusione termina alta sulla traversa difesa da Handanovič.
63'
Calcio d'angolo per il Parma. Sulla battuta Handanovič non salta e il colpo di testa di Paletta è pericolo ma non risolutivo.
61'
Azione avvolgente dell'Inter, Zanetti non crossa in tempo e la difesa del Parma si salva con esperienza.
59'
Gool per Parma FC, 3:3 con rete di Nicola Sansone
La difesa dell'Inter gioca alle belle statuine, Sansone ne approfitta e riporta in parità le sorti dell'incontro.
58'
L'Inter in 2 minuti ha ribaltato l'andamento dell'incontro. Palacio si è svegliato e l'Inter ha preso a carburare.
55'
Gool per Inter, 3:2 con rete di Fredy Guarín
Guarin mette dentro il pallone dopo una bella azione di Alvarez. Inter in vantaggio.
54'
Gool per Inter, 2:2 con rete di Rodrigo Palacio
Gran colpo di testa di Palacio, con il pallone che prende il palo e termina in rete.
53'
Cassano sbaglia l'ultimo passaggio per Biabiany. Il giocatore si dispera per l'occasione persa.
52'
Cartellino giallo per Andrea Ranocchia (Inter)
Ammonito Ranocchia per un diro intervento su Cassano.
51'
Riparte ancora l'Inter ma i padroni di casa sembrano avere le polveri bagnate. Zanetti striglia i suoi.
49'
L'Inter sembra essere entrata in campo con un piglio diverso. Jonathan sbaglia l'ennesimo appoggio ma l'azione prosegue. Alvarez viene atterrato in area. L'arbitro non concede il calcio di rigore. Molte le proteste.
47'
Il match è ricominciato. Subito Inter in avanti con Palacio. Il tiro dell'attaccante è debole.
46'
Inizio secondo tempo
45'
Riassunto primo tempo
Handanovič regala il vantaggio al Parma nel finale del primo tempo. Tutto sommato, il pareggio di Palacio, che raggiunge il goal di Sansone, non era affatto meritato. Nel secondo tempo Mazzarri dovrà inventarsi qualcosa perchè, in questa prima frazione, l'Inter ha vissuto si spunti sporadici.
45'
Fine primo tempo
45'
Gool per Parma FC, 1:2 con rete di Marco Parolo
Incredibile papera di Handanovič. Il portiere non blocca il pallone e arriva Parolo a mettere dentro da due passi.
43'
Gool per Inter, 1:1 con rete di Rodrigo Palacio
Jonathan indovina il primo passaggio serale e Palacio infila da pochi passi.
41'
Palacio sbaglia il cross. L'attaccante non è proprio in serata.
40'
Il Parma fallisce clamorosamente il raddoppio con Acquah. Svarione difensivo dell'Inter che si salva in angolo. Sulla battuta nulla di fatto.
39'
Jonathan, questa sera, per l'Inter, è una vera tragedia. Una delle partite più disastrose mai giocate dall'interista.
37'
Ricardo Àlvarez c'ha provato, ma l'argentino viene fermato con le cattive. Riparte l'Inter.
36'
Altra azione interista. Il cross è alto per la testa di Palacio. Sfuma l'ennesima azione.
35'
L'Inter ora appare più convinta. L'azione interista è costantemente in proiezione offensiva.
33'
Duro fallo di Acquah su Campagnaro, poteva esserci la sanzione ma l'arbitro è clemente.
32'
Alvarez, allarga per Zanetti,il capitano tira ma Acquah mura la conclusione.
30'
Impressionante la continuità di Biabiany che copre tutta la fascia con grande qualità. Ottima la sua prestazione fino a questo momento.
27'
Ancora Kovačić tenta il tiro dalla distanza, il pallone esce di poco.
26'
Kovačić, in un istante, si è illuminato saltando avversari come birilli, ma l'azione è sfumata.
25'
Calcio d'angolo per l'Inter ma l'azione poteva avere un risultato molto migliore. Sulla successiva battuta, Lucarelli allontana con sicurezza.
23'
Alvarez, adesso in zona più centrale, cerca di portare avanti i suoi. Non sarà dura contro questo Parma così determinato.
22'
L'Inter non ha le idee chiare, Palacio è completamente avulso dal gioco. L'attaccante non va a segno da tre partite.
20'
L'Inter sta perdendo un numero esagerato di palloni, Kovačić e Jonathan hanno gettato un numero mastodontico di passaggi.
19'
Sostituzione per Parma FC -> Afriyie Acquah
19'
Sostituzione per Parma FC -> Walter Gargano
18'
Clamoroso errore di Palacio. A porta praticamente vuota, spara fuori mestamente.
16'
L'Inter pesantemente a disagio. I padroni di casa passeggiano e i ducali corrono. Lapidario il commento di Mazzarri: "Non siamo scesi in campo".
14'
Il vantaggio del Parma, fino a questo momento, appare meritato. Nell'Inter solo un immenso Javier Zanetti regge botta.
11'
Gool per Parma FC, 0:1 con rete di Nicola Sansone
Sansone solo davanti ad Handanovič, magistralmente servito da Marchionni, fredda il portiere interista.
9'
Cartellino giallo per Marco Parolo (Parma FC)
Ammonito Parolo per un intervento a forbice su Campagnaro.
9'
Fino a questo momento più Parma che Internazionale. Ora i neroazzurri cercano di reagire incitati dal pubblico.
7'
Il Parma sembra partito col giusto piglio. Ancora calcio d'angolo per i ducali. Va Sansone ma Palacio libera.
5'
Qualche finta di troppo di Cassano. Campagnaro chiude in angolo. Sulla battuta, Marchionni trova il tempo giusto ma Handanovič para con sicurezza.
4'
Tiro a parabola di Palacio. Mirante aveva battezzato fuori la conclusione. Il Portiere parmense aveva ragione.
3'
Il Parma si è fatto vedere subito in avanti ma l'Inter ha chiuso con sicurezza.
1'
La partita è iniziata in questo momento. L'Inter, per avvicinare il Napoli, dovrà vincere assolutamente.
1'
Inizio della partita
E' attesa una grande partita, stasera, allo Stadio San Siro di Milano. Il match vi sarà presentato da Vinicio Marchetti che, come sempre, vi augura buon calcio.
Ecco, finalmente, le formazioni ufficiali. Ranocchia torna titolare con Rolando in panchina, Campagnaro in campo nonostante la diffida e Kovacic in mediana al posto di Taider. Dietro Palacio confermato Guarin.Il Parma schiera la formazione annunciata.
Fredy Guarín ha parlato del match serale: "Abbiamo una bella opportunità per avvicinare il terzo posto, anche se giochiamo contro una squadra che sta facendo bene e che è forte. Vogliamo vincere per accorciare ancora in classifica e avvicinarci a chi ci precede. Speriamo di dedicare la prima vittoria in campionato a Thohir. Saremo motivati anche dal fatto che giochiamo in casa davanti al nostro pubblico. - continua Guarin parlando di Cassano - Sappiamo tutti il potenziale e la qualità che ha e dovremmo stare attenti. Servirà massima attenzione per limitare Cassano e tutto il Parma".
Jonathan Biabiany ha parlato del suo passato neroazzurro: "Sono cresciuto rispetto a quando ero all'Inter, ora sono qui a Parma e sto facendo bene. Quel gol resta in mente, ma c'è anche un bel trofeo e un bel ricordo sicuramente per me. Da quella Primavera sono usciti tanti giocatori che stanno facendo bene, Balotelli e Siligardi ieri hanno fatto bene e ora speriamo di continuare su quest'andazzo".
Secondo AS, noto quotidiano sportivo madrileno, Erick Thohir avrebbe messo gli occhi sul riccioluto brasiliano David Luiz. Rumors di mercato affermano che il brasiliano sia prossimo a lasciare Stamford Bridge.
L'ex tecnico del Parma, Nevio Scala, ha parlato del match serale: “Non sarà una partita semplice per i nerazzurri visto come il Parma sta giocando di recente e per qualche problema che è emerso all’Inter. La squadra di Mazzarri ha pagato qualche calo di concentrazione e la condizione fisica di qualche giocatore. Non credo che il problema della squadra sia il modulo, quello che conta è la testa e il modo in cui si affrontano le partite. Per quanto riguarda il mercato di gennaio io credo che la squadra di Milano sia già molto forte, inoltre avevo già seguito Belfodil al Parma e lo reputo un ottimo giocatore.” Poi l’ex tecnico Crociato ha parlato della squadra allenata da Roberto Donadoni e di Cassano: “Il Parma è un ottimo collettivo che è riuscito a vincere anche a Napoli, sta disputando un buon campionato. Deve avere l’ambizione di arrivare in Europa League. Cassano mi sta piacendo molto, se continuerà così fino a maggio potrà puntare davvero ai mondiali. Non credo che il fatto di giocare contro il suo ex allenatore Mazzarri possa dargli ulteriori motivazioni a far bene. Un pronostico? E’ un match difficile per i nerazzurri, se non dovessero vincere entrerebbero in una piccola crisi. Il Parma, al contrario, ha buone possibilità di far bene e di giocarsela fino alla fine".
Ecco la probabile formazione del Parma: Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Gargano, Marchionni, Parolo;Biabiany, Cassano, Sansone. A disposizione: Bajza, Coric, Felipe, Mesbah, Mendes, Benalouane, Acquah, Rosi, Munari, Valdes, Amauri, Palladino. Allenatore: Roberto Donadoni.
Ecco la probabile formazione dell'Inter: Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Kovacic, Cambiasso, Alvarez, Zanetti; Guarin; Palacio. A disposizione: Carrizo, Castellazzi, Rolando, Andreolli, Pereira, Wallace, Nagatomo, Taider, Olsen, Mudingayi, Belfodil, Puscas. Allenatore: Walter Mazzarri
Il Parma punterà ancora sul 4-3-3 con il tridente leggero composto da Cassano, Biabiany e Sansone. L'unico dubbio per il tecnico ducale riguarda il centrocampo: secondo la redazione di Sky Sport 24, infatti, gareggiano per un posto dal 1' Gargano e Acquah, con l'ex nerazzurro in vantaggio sul ghanese. Dall'altra parte, Mazzarri non recupera Nagatomo e si affida all'usato sicuro Zanetti. Per i nerazzurri ci sono due novità di formazione: Ranocchia e Kovacic dovrebbero infatti essere preferiti rispettivamente a Rolando e Taider, favoriti alla vigilia.
Notizie di calciomercato nerazzurre. L'Inter punta forte su Juan Bernat, esterno del Valencia tra le rivelazioni della formazione iberica in questa stagione. Secondo quanto scrive sull'edizione on-line di As l'esperto di mercato iberico Manolete, l'Inter avrebbe stilato una serie di relazioni molto interessanti sul giovane Under 21 spagnolo, ritenuto un prospetto di sicuro avvenire dagli osservatori nerazzurri.
Benvenuti alla diretta scritta di Inter - Parma, valevole per la quindicesima giornata del massimo campionato di Serie A.

La quindicesima partita del massimo campionato di Serie A, mette in confronto Inter e Parma. Sono 44 i precedenti in Serie A tra Inter e Parma: I dati parlano di18 vittorie nerazzurre, 14 vittorie emiliane. L’Inter si è aggiudicata le ultime sette sfide interne con il Parma in campionato, segnando complessivamente 20 gol. Il Parma, dal canto suo, ha vinto una sola volta a San Siro contro l’Inter in Serie A: 3-1 nel maggio 1999. L’Inter è imbattuta da sette giornate, ma ha ottenuto quattro pareggi in questo parziale, inclusi quelli delle ultime due giornate. I nerazzurri hanno subito gol in cinque delle ultime sei partite di campionato giocate a San Siro. Una sola vittoria per il Parma nelle ultime cinque giornate (due pareggi, due sconfitte). Nelle ultime cinque partite dei ducali, nessuna squadra è mai riuscita a segnare più di un solo gol. Inter e Parma sono le due squadre che hanno vinto più contrasti in questo campionato, rispettivamente 269 e 263. Giocano nell’Inter i due giocatori che hanno fatto più dribbling positivi in questa Serie A, Riki Álvarez (54) e Fredy Guarín (48). L’ex Antonio Cassano ha realizzato contro il Bologna il suo 100° gol in Serie A. Sei reti per lui in questo campionato, mai così tante dopo le prime 14 giornate. Per Rodrigo Palacio sette reti in sette partite di campionato contro il Parma, sua vittima preferita in Serie A.

Mazzarri non cambia, nonostante gli ultimi deludenti risultati: contro il Parma ancora Rolando preferito a Ranocchia, ancora Taider a Kovacic e ancora Guarin alle spalle di Palacio. Zanetti prenderà il posto dell'infortunato Nagatomo, che seppur convocato, non verrà rischiato da Mazzarri. In panchina il giovane Puscas, autore ieri di una tripletta con la Primavera.

Donadoni dovrebbe cambiare 11/11 rispetto alla gara di Coppa Italia, il che la dice lunga sul valore della rosa a disposizione del Parma quest'anno. Gargano ritroverà il posto dopo la squalifica, mentre Cassano, seppur mascherato per via del naso rotto contro il Bologna, sarà regolarmente al centro dell'attacco supportato da Biabiany e Sansone.